promuovere i post

Come promuovere i post del tuo blog con i social

Vuoi avere più traffico sul tuo blog grazie ai social?

Condividere nel modo giusto i post del tuo blog attraverso i tuoi canali social contribuirà a fornire un flusso costante di visitatori al tuo blog.

promuovere i post

I contenuti di qualità sono fondamentali ma da soli non bastano! La loro corretta promozione tramite i social media è importante per l’aumento delle visite al blog.

Come promuovere i post del tuo blog attraverso le principali piattaforme social e avere successo? Ecco una guida che vi aiuterà in quest’impresa!

Promuovere i post: ad ogni social il suo contenuto

Per promuovere in modo efficace i tuoi post non puoi diffondere lo stesso messaggio sulle differenti piattaforme, ma è necessario adattarlo ad ogni piattaforma e al pubblico.

Ad esempio, se stai promuovendo un nuovo post sul blog, potrebbe essere necessario indirizzare i tuoi amici di Facebook in un modo diverso dai tuoi contatti aziendali su LinkedIn.

Su Twitter, sei limitato a 140 caratteri, quindi devi mantenere il tuo messaggio breve e semplice. Su Pinterest o Instagram, l’immagine è il modo principale per richiamare l’attenzione.

social media e contenuti

Ogni rete sociale offre diverse opzioni per promuovere i tuoi contenuti. Puoi aggiungere hashtags per trasformare i post in contenuti ricercabili o aggiungere la @ per connetterti direttamente con i tuoi seguaci.

Anche le comunità interagiscono in modo differente: ad esempio, l’utilizzo di hashtag multipli funziona bene per Twitter e Instagram, ma usandoli su Facebook o LinkedIn non produrrà necessariamente gli stessi risultati.

La condivisione e promozione su Facebook

Facebook ti consente di pubblicizzare il tuo post sul tuo profilo e nelle pagine e in gruppi.

I post di Facebook possono contenere fino a 10.000 caratteri, ma solo i primi 480 caratteri sono visibili, caratteri in cui devi racchiudere l’essenza del tuo messaggio .

Tieni anche presente che i post di Facebook con meno di 50 caratteri hanno dimostrato di essere più coinvolgenti rispetto a quelli più lunghi.
Messaggi con le immagini funzionano meglio su Facebook.

promuovere-su facebook

Quando condividi il tuo post sul blog, considera l’upload di un’immagine e il tuo link nel campo di testo invece di utilizzare il post di anteprima automatica del link. Questo trucco può contribuire ad aumentare la portata del tuo post di Facebook.

Assicurati inoltre di aggiungere un commento personale e coinvolgente e invitare i lettori a condividere la loro opinione.

La frequenza migliore per la pubblicazione su Facebook è una volta al giorno. Condividi il post sul tuo profilo, la tua pagina e in gruppi, ma in momenti diversi e con testo diverso. Ripeti i tuoi post di blog sempreverdi ogni 2-3 mesi sul tuo profilo e mescolarli con altri contenuti preziosi.

 Tweet su Twitter

Twitter è stata la prima rete sociale a introdurre hashtags e @  per una migliore ricerca e opzioni di networking.

I caratteri sono limitati proprio per questo concentra tutto in poche righe che esprimano in modo chiaro l’argomento del post e attirino l’utente.

tweet

Per ottenere più retweets, assicurati di includere immagini e link. Se aggiungi un massimo di quattro hashtag, renderà i tuoi tweet più ricercabili per le parole chiave in linea e genererà più reazioni.

Condividi fino a quattro volte per la tua promozione iniziale per poi rallentare a una frequenza settimanale e successivamente mensile.

Promozione su LinkedIn

LinkedIn consente di pubblicare sul tuo profilo, nelle pagine aziendali e in vetrina e in gruppi. È inoltre possibile ripubblicare i post sul tuo blog su LinkedIn Pulse o SlideShare.

Nella tua pagina aziendale, il tuo aggiornamento può contenere circa 600 caratteri. Accompagna il tuo post con un immagine e un collegamento e rendi il tuo testo personale e coinvolgente. Fai domande o incoraggia i lettori ad interagire con il tuo post.

promuovere i post su linkedin

Inserisci alla tua pagina aziendale e / o la tua pagina vetrina a seconda del tuo contenuto, ma fai così in tempi o giorni diversi. Condividi il tuo contenuto del blog in gruppi appropriati, ma utilizza un testo diverso a seconda del gruppo e del pubblico di destinazione e inserisci in giorni e orari diversi.

È inoltre possibile ripubblicare il contenuto del tuo blog su LinkedIn Pulse e pubblicarlo come documento in SlideShare; Entrambi sono potenti reti ad alta traffico per il pubblico aziendale.

 Instagram e Pinterest

Su Pinterest, l‘immagine è la parte più importante del tuo pin. Utilizza la descrizione per comunicare ciò che riguarda il post. Con Pinterest hai a disposizione 500 caratteri per descrivere e commentare le tue immagini.

Puoi raccogliere le tue immagini in album e ordinarle per argomento o marca e inviare immagini di qualsiasi dimensione. Includi parole chiave ricercabili come hashtags nella descrizione.

Per promuovere i tuoi post aggiungi sempre un link alle descrizioni per portare con un semplice click al tuo sito.

Coinvolgi gli utenti e inserisci nella descrizione una call to action come ad esempio Repin, per saperne di più, ulteriori informazioni o addirittura Compra ora.

 Instagram e Pinterest

Con Instagram invece la durata di un post  è molto più breve di quella di Pinterest: la maggior parte delle interazioni avviene nelle prime ore di posting.

Instagram fornisce una dimensione quadrata unica per le immagini, che è di 1080 x 1080 pixel. Le didascalie possono contenere fino a 2.200 caratteri, di cui solo le prime tre righe vengono visualizzate nel feed di notizie.

LEGGI ANCHE: I video Live su Instagram arrivano anche in Italia insieme ad un’altra novità

Gli Hashtag sono importanti su Instagram proprio per questo potresti utilizzare come hastag la parola chiave del tuo blog in modo che il maggior numero di utenti possa trovare il tuo post.

Instagram non mostra collegamenti cliccabili, ma è possibile aggiungere un URL nella tua didascalia o indirizzare gli utenti all’URL del tuo profilo per portare i seguaci al tuo blog.

 

Author

admin@thesocialweb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *